martedì 13 settembre 2011

Il Papa denunciato. Il Vaticano? Si rifiuta di commentare

Clicca qui per leggere l'articolo segnalatoci da Mariateresa. Qui una traduzione sommaria.
Il Vaticano rifiuta di commentare? E certo! C'e' di mezzo Papa Benedetto!
Anche io mi rifiuto di commentare ma il silenzio del Vaticano vale per me piu' di mille parole.
E con questo vado a farmi un giro.
Buon pomeriggio.

R.

LE DECISIONI E L'ESEMPIO DI PAPA BENEDETTO XVI NEL COMBATTERE LA PIAGA DELLA PEDOFILIA NELLA CHIESA. CRONOLOGIA

36 commenti:

mariateresa ha detto...

Cerchiamo di non perdere la trebisonda.

Anonimo ha detto...

Raffaella,

conosci qualcuno in segreteria di stato per mandargli un bel vaff...

Scusa la volgarità, ma ora si sta superando ogni limite della decenza.

Chiudete il Vaticano che è meglio!

jacu

Anonimo ha detto...

Raffaella,

sai se è possibile scrivere direttamente alla segreteria di stato?
jacu

Raffaella ha detto...

Ciao Jacu, credo che esistano dei recapiti, forse sul sito del Vaticano, ma non ho mai appurato.
Io di certo non scrivo, soprattutto in questo momento.
Rischierei di dire tutto cio' che penso veramente :-)
R.

p.s. potrebbe avere ragione una mia amica: la chiesa rischia di farci diventare tutti anticlericali :-)

Caterina63 ha detto...

Calma, calma!! ^__^
HANNO PROCESSATO anche Cristo, anzi LUI per primo, e il Suo Vicario non potrà essere da meno...

Il Papa,specialmente l'amato Benedetto XVI, è processato OGNI GIORNO, pensate forse che lo spauracchio di un giudice o tribunale, o politico chessia possano aggravare già il processo MEDIATICO che il Papa subisce ogni giorno?
^__^

Pensate cosa fece la Rivoluzione Francese alla Chiesa e al Papa!!!
rammentate LA CONFISCA DEI BENI, LA SOPPRESSIONE DEGLI ORDINI RELIGIOSI, LA CHIUSURA DI CHIESE, L'ARRESTO DEL PAPA....
i cattolici del momento credettero davvero di essere arrivati alla fine dei tempi!
la Rivoluzione francese finì ed oggi sono stati superati dalle moschee e quasi dai musulmani... la Chiesa c'è ancora, ANCHE IL PAPA
^__^

sursum corda!
HANNO PERSEGUITATO ME, PERSEGUITERANNO ANCHE VOI E VI TRASCINERANNO NEI TRIBUNALI, parola di Cristo!

Andrea ha detto...

Cari amici, la Corte Penale Internazionale dell'Aia è nata proprio come contraltare massonico alla civiltà universale (romana) del Diritto e dell'Amore, cioè alla Chiesa.
Infatti i denuncianti si lagnano della "global church" (minuscolo): l'unica società globale è la loro! In realtà, la Chiesa non è "globale" o "planetaria", ma "universale": è molto di più.

Abbiamo messo in evidenza molte volte, con dolore, come il Vaticano abbondi di "uomini di mondo", attenti a non dispiacere al Potere molto più che a fare il proprio dovere.
Ricordiamoci che ciò che va chiuso non è "il Vaticano" (Stato preziosissimo, anzitutto dal punto di vista della non cittadinanza del Papa presso uno Stato particolare), bensì il ponte di "comprensione" e condizionamento che funziona fra alcuni prelati e l'anti-Chiesa.

Anonimo ha detto...

@Raffaella

è estenuante questo atteggiamento del Vaticano e della Chiesa italiana in generale.
Quando si tratta di Ici e 8x1000, reagiscono veloci come un lampo.
Quando il Papa viene infangato e addirittura denunciato, non si degnano neppure di rispondere.
Che cosa devono pensare i fedeli che leggono queste notizie sui giornali? Il Papa denunciato al tribunale dell´Aja e il Vaticano non commenta? Deve credere il fedele semplice che le accuse sono vere?
Tra parentesi nell´articolo, che ora non mi fa più leggere, mi pare che si faccia accenno a qualcosa che io ripeto: che sacerdoti sono stati puniti per aver commesso abusi, ma chi ha coperto non ha pagato: abbiamo sentito di un vescovo deposto o laicizzato per questo? Io no! Appunto...
Il Vaticano cornuto e mazziato: ha trattato con i guanti i vescovi che coprivano i preti pedofili, accettandone le dimissioni (quanta grazia: non vorremmo mica ferire la loro dignità personale deponendoli, gli chiediamo se per favore si dimettono!!) e poi vengono accusati di non aver punito i responsabili! Un successo su tutta la linea!

Io non ce l´ho con la Chiesa, ma con questi incapaci in Vaticano.
Sempre più credo che quella di card. Bertone sia stata la nomina peggiore di tutto il pontificato. Il Papa e la Chiesa in questi anni è stato trascinato nel fango innumerevoli volte, e le risposte e le puntualizzazioni dove sono rimaste? 40 giorni per un documento in inglese, che neppure padre Lombardi deve aver letto per intero e che ha lasciato il governo irlandese piuttosto freddino.
Rinnovamento nella Chiesa e in Vaticano: gente nuova, dinamica e esperta.
Jacu

un passante ha detto...

beato chi non c'è più. Per i superstiti, una valle di lacrime

Eugenia ha detto...

Denunciare Benedetto XVI e chi altrimenti? Del resto ormai tutti sono convinti che l'origine di tutti i mali del mondo e' nella Chiesa e in modo particolare nella figura DI QUESTO PAPA! Per il resto sottoscrivo in pieno Jacu!! Mi viene la nausea nel constatare il comportamento di chi dovrebbe tutelare il Papa come persona e come Vicario di Cristo in modo particolare!

gemma ha detto...

tutto vero quel che dici caterina, ma ciò che colpisce è che a volte pare essere la chiesa stessa a voler consegnare qualcuno dei suoi al tribunale degli uomini. Se si pensa che basti un responsabile simbolico da dare in pasto per uscire immacolati da questa vicenda, ci si sbaglia

Anonimo ha detto...

Lo Snap sta per intraprendere un tour europeo, cosa meglio di una bella denuncia alla corte dell'Aja per ottenere il massimo della visibilità possibile? Il 14 ci saranno incontri a Berlino e Bruxelles, il 15 a Parigi, il 16 a Vienna e Londra, il 17 a Dublino, il 18 a Varsavia, il 19 a Madrid e il 20, dulcis in fundo, a Roma.
Giustamente non è il caso di perdere la trebisonda. E' il momento di pregare. Questo sosterrà e consolerà il Papa e placherà noi.
Alessia

mariateresa ha detto...

non vorrei sbagliare ma questo è un dejà vu. In occasione , anzi prima del viaggio in Inghilterra un avvocato, forse Robinson o Robertson , per i nomi sono uno strazio,tirò fuori la stessa iniziativa.
Si vede che ormai fa parte del galateo politicamente corretto.

Andrea ha detto...

Mi permetto di precisare, cara Gemma: non è la Chiesa che voglia consegnare qualcuno dei suoi (come Cristo fu "tradito", cioè consegnato); è una parte del personale di Chiesa che è preso dall'irrefrenabile voglia di "capire le buone ragioni dell'Anti-Chiesa (Massoneria, in tutte le sue accezioni)".
Su tale via, è inevitabile che costoro lascino il Buon Pastore solo fra i lupi.

Anonimo ha detto...

Calma.
La denuncia nomina direttamente anche i card. Levada, Sodano e Bertone. Benché sia ovvio che lo scopo principale è quello di colpire il Pontefice.
Comunque credo che un commento arriverà. La denuncia è stata depositata solo oggi. Temo invece che, come nel caso irlandese, non sarà una risposta circostanziata nel dettaglio dei fatti. Mentre i fatti sono più efficaci di tanti commenti.
Alberto

rosadeldeserto68 ha detto...

Cara Gemma, i traditori ci sono sempre stati nella Chiesa e sempre ci saranno....non fu Giuda a consegnare Gesù nelle mani dei suoi nemici?

rosadeldeserto68 ha detto...

Cara Gemma, i traditori ci sono sempre stati nella Chiesa e sempre ci saranno... non fu Giuda a consegnare Gesù nelle mani dei suoi nemici?

sonny ha detto...

Ciao a tutti. Apprendo solo in questo momento dell'ennesima bordata di fango. Ha ragione Mariateresa a chiederci di non perdere la trebisonda, ma ormai bisognerebbe avere la stessa resistenza psicofisica di un fachiro. Credo che il Vaticano, in questo frangente, stia solo prendendo tempo. Qualcosa diranno, visto che si fa il nome di uno degli untouchables. Comunque i miei più sinceri complimenti allo Snap e soci per la brillante operazione di marketing mediatico, alle soglie del viaggio del Papa in Germania. I loro avvocati hanno una deontolgia professionale pari a un pugnetto di sterco. Ribadisco un concetto, forte e chiaro, pur nel dovuto rispetto per tutte le vittime di abusi. A questi avvocati e ai politicanti alla Kenny, delle vittime degli abusi non impoprta una cippalippa di niente. Adesso vado a fare una corsa per sbollirmi.

medievale ha detto...

la replica del Vaticano è prevista per la vigilia di Natale: esagero ehhhhh, ma forse non troppo, chissà...

:(

Anonimo ha detto...

ci sono dei dubbi di competenza cmq

nonno ha detto...

se penso a ciò che fanno certi capi religiosi in tema di diritti umani in certe teocrazie che siedono pure all'Onu..ma quale Aja!

Alessandra Mirabella ha detto...

Se le alte sfere del Vaticano non si muovono lo faremo noi. Manderemo tutto al tribunale dell'Aja.

Piuttosto mi sorge una domanda: il fascicolo l'hanno aperto non solo su Benedetto XVI ma anche su Bertone, Sodano e Levada.

Pur di non difendere il Papa non difendono neanche loro?

un passante ha detto...

sarebbe interessante una controinchiesta per vedere chi c'è dietro (veramente) a queste sigle

gemma ha detto...

"Il primo commento all'iniziativa da parte Vaticana è arrivato da Crescenzio Sepe, arcivescovo di Napoli e prefetto emerito di Propaganda Fide. "Qui c'è, dobbiamo
dirlo molto concretamente, il solito tentativo anti-cattolico che tende in qualche maniera ad offuscare un'immagine che, dal punto di vista umano, è quanto di più prestigioso abbiamo nella nostra società", ha affermato il cardinale."

http://www.repubblica.it/esteri/2011/09/13/news/vittime_pedofili-21605584/?ref=HRER2-1

laura ha detto...

Sono stanca di leggere queste assurdità e molto rattristata. Anche se sono accuse assurde e infondate, fanno molto male

azzeccagarbugli ha detto...

il paragone con il processo a Cristo ci sta tutto, ma spero che per renderlo più completo non si suggerirà di passare direttamente alla crocifissione di Benedetto

azzeccagarbugli ha detto...

il cardinale si preoccupa dell'immagine? spero di aver capito male, cara gemma

Anonimo ha detto...

Comunque è strano che queste notizie escano sempre dopo qualche "esternazione" vaticana o cei di un certo respiro: attacco ici e 8x1000 dopo dichiarazioni sull´evasione da parte di card. Bagnasco; domenica il Papa parla a favore dei disoccupati e precari e zacchete: notizia della denuncia.
Sembra quasi che vogliano dire: Chiesa statti zitta che è meglio!

jacu

giovanni graceffa ha detto...

Cosa ci si poteva aspettare dal cornuto dopo l'umiliazione che ha dovuto subire a Madrid.

Se ne parla anche sul sito di skytg24

Anonimo ha detto...

e dimenticavo: domani sono attesi in vaticano i notabili del FSSPX...

jacu

Anonimo ha detto...

Ma queste "illustri" personalità hanno a cuore i crimini commessi sui bambini? Oppure ancora una volta si servono di questa dolorosa realtà per portare avanti la loro propaganda anticlericale e quindi calunniare persone estranee ai fatti? Vergogna!!!!!!.....questa è gente degna di stare solo accanto al letame per spalarlo e niente più!

ciao r (raffaele ibba) ha detto...

A me non piace Bertone, lo sapete.
Ma onestamente mi pare ci sia nulla da dire.
È una provocazione, un incrocio tra una buffonata ed un insulto.
Denota sopratutto odio, amarezza, una amarezza profonda, e volontà di farsi pubblicità sfruttando il nome del Papa.
Quindi nulla c'è da commentare perché nulla c'è di concreto.
In questo senso la segreteria di stato fa bene a ignorare.
La stampa non ignora, e non so se fa bene o male. Ma diffido della stampa che tende sempre più a comportarsi non "secondo notizia" ma "secondo interesse".
In questa "cosa" ancora manca la notizia.
(Il fatto che io, per dire, vado a denunciare il signor Sarkozy, presidente della Repubblica francese, per un qualsiasi reato, ovviamente non è una notizia ... neppure se ho tutto un insieme di avvocati che mi sostengono ... solo con Benedetto XVI un non-notizia diventa una notizia ... ma il Papa non è amato, su questo Raffa ha ragione)
In questa "cosa" ci sono solo odio e amarezza e volontà di pubblicità personale. Che non sono una notizia, ovviamente.

A proposito di indirizzi.
Per quel che ne so io il Vaticano e la segreteria di Stato non hanno indirizzi. In rete ho trovato tutti gli indirizzi delle varie congregazioni, meno quelli della Segreteria di stato e del Papa.
L'unico modo è mandare una lettera al "Papa, Vaticano, Roma" prima o poi gli arriva e qualcuno la legge. E non c'è ironia, credo proprio sia così.

ciao
r

ciao
r

giovanni graceffa ha detto...

http://vaticaninsider.lastampa.it/homepage/documenti/dettaglio-articolo/articolo/pedofilia-pedophilia-7979/

Anonimo ha detto...

Scusate l'umorismo amaro ma il comportamento del Vaticano e dei vescovi negli ultimi anni mi ricorda sempre quela scena del film "Marchese del Grillo":
"Santita,se e necessario..."
http://www.youtube.com/watch?v=Ba7P_kNHepI

Angel

Raffaella ha detto...

Grande Angel :-))
Il Papa non e' amato dai media e dalla gerarchia cattolica (tutti punti di merito).
Per fortuna e' amato e sostenuto dai fedeli, soprattutto dai giovani fra i quali moltissimi sacerdoti.
I titoli hanno gia' provocato un danno enorme.
Il silenzio del Vaticano non fara' che confermare un semplice dato di fatto: difendere questo Papa non e' una priorita'.
La corda prima o poi si spezza.
R.

guglielmo ha detto...

Se ritieni opportuno pubblicare qui c'è il documento portato all'aja
http://www.ccrjustice.org/iccvaticanprosecution

scorrendo non ho trovato niente di nuovo, mi sembra un riassunto di tutte le falsità di ciò che erano state dette .

Anonimo ha detto...

Guglielmo ha colto nel segno. Comunque il "Centre for constitutional rights" è noto per aver fatto da apripista alle cause per la liberalizzazione dell'aborto negli Usa
http://ccrjustice.org/ourcases/past-cases/abramowicz-v.-lefkowitz
Alberto