mercoledì 1 dicembre 2010

"Luce del mondo", card. Tettamanzi: "La straordinaria libertà del Papa". Don Costa (LEV): 150mila copie entro Natale solo in Italia (Sir)

LUCE DEL MONDO: CARD. TETTAMANZI, "LA STRAORDINARIA LIBERTA’ DEL PAPA”

"Da questo volume in cui il Papa si lascia intervistare a tutto campo emerge un'immagine di Benedetto XVI inedita e innovativa. Il volto umano di un pontefice di cui spesso si sottolinea la riservatezza".
E' questo il primo pensiero dell’arcivescovo di Milano, il card Dionigi Tettamanzi, intervenuto oggi alla presentazione di Luce del mondo, il libro intervista a Benedetto XVI, all' Università Cattolica di Milano.
Un' intervista ha ricordato il cardinale da cui emerge la "speranza del Papa" e la "bellezza di seguire il Signore".
Un libro, ha continuato l’arcivescovo, in cui non colpiscono "solo le risposte del Papa ma le domande che lui stesso pone al Signore".
Il "cosa potrei dire?" domandato in occasione della prima benedizione da Pontefice ma anche domande sulla realtà odierna: " come venire a capo di un mondo in cui il progresso diviene un pericolo? Così come domande sulla Chiesa e su sé stesso".
Il card. Tettamanzi evidenzia anche le "parole coraggiose riguardo al dialogo con l’islam" e le "parole dure sulla pedofilia". "Parole - ha concluso il cardinale - da cui emerge la straordinaria libertà del Papa' una libertà sempre alleata della Verità". Un libro che si può' comprendere solo con una "lettura personale".

© Copyright Sir

LUCE DEL MONDO: DON COSTA(LEV), 150.000 COPIE ENTRO NATALE

(Milano) "Entro Natale saranno già 150 mila le copie di Luce del mondo, il libro intervista a Benedetto XVI distribuite in Italia".
Un "successo" annunciato da don Giuseppe Costa, direttore della Libreria Editrice Vaticana, intervenuto oggi alla presentazione del volume all'Università Cattolica di Milano.
"L’auspicio – ha aggiunto don Costa - é che possa passare di mano in mano trasmettendo la speranza del Papa ed il suo grande amore per l'uomo e per Dio". Alla presentazione hanno partecipato l'autore del libro, il giornalista tedesco Peter Seewald, il cardinale di Milano Dionigi Tettamanzi, il rettore, Lorenzo Ornaghi e il direttore di Avvenire Marco Tarquinio.

© Copyright Sir

5 commenti:

Ambrosiano, ma cattolico ha detto...

Mi si permetta di dire, anche se può sembrare irriverente:
"Il card Tettamanzi ha perso ancora un'occasione per poter usare le parole dicendo qualcosa di cattolico!
Egli dice, ma non "dice" niente. Come si fa a parlare senza dir NULLA?"

gemma ha detto...

non credo proprio onestamente che stia nel dialogo modaiolo e di facciata con L'Islam il coraggio del Papa. Il coraggio e la libertà li manifestò a Ratisbona, ma lo hanno ingabbiato

Maria ha detto...

Immagine inedita?

Monsignore si sarà perso qualcosa delle puntate precedenti!

Il papa è il mio padre spirituale ha detto...

Quando parla l'arcivescosvo Tettamanzi mi sembra sempre di ascoltare le parole di un assessore o di un assistente sociale, MAI di un pastore della Chiesa!

Cristiana ha detto...

Sarò costretta ad ordinarlo on line ... nel centro commerciale della mia città non c'era una copia ... è andato a ruba!!!